Antiparassitari

antiparassitario

L’invasione dei parassiti

Tutti gli anni, con la stagione calda, arriva anche l’invasione di parassiti che infestano i cani in maniera molto fastidiosa per gli animali domestici e che possono portare anche malessere e malattie anche alle persone.
Per prevenire la formazione di colonie di pulci e zecche oppure per eliminarle quando già sono presenti, si utilizzano gli antiparassitari.

Questi prodotti sono disponibili in diverse forme come gocce, spray, polvere o collare, ma come scegliere il migliore per il vostro amico a quattro zampe?

I tipi di antiparassitari per cani sono suddivisi in tre categorie: antipulci e antizecche per cani, antiparassitari per la prevenzione della filaria, antiparassitari per la prevenzione della leishmaniosi.

Le pipette antiparassitarie

Tra gli antiparassitari più utilizzati vi sono le pipette antiparassitarie. Si tratta di un repellente per parassiti composto da 4 pipette da applicare sulla cute del cane, tra le scapole. L’utilizzo di questo prodotto aiuta a prevenire ed eliminare zecche e pulci dal corpo del cane evitando il rischio diinsorgenza di patologie pericolose per la vita degli animali domestici come laboreliosi, la rickettsiosi e l’ehrlichiosi.

La sua azione repellente allontana inoltre le zanzare e i flebotomi riducendo la diffusione di leishmaniosi. Le gocce contenute nelle pipette restano attive anche nel caso in cui il cane si bagni con la pioggia o quandosi rinfresca tuffandosi nei fiumi, nei laghi o in mare. Si può applicare anchea cani femmine in stato di gravidanza o durante l’allattamento dei cuccioli. Iltrattamento effettuato con questo prodotto ha una durata di 4 settimane.

Il collare antipulci

Il collare antiparassitario protegge il cane dalle infestazioni di pulci, zecche e flebotomi liberando gli animali domestici dal fastidio e malessere provocato da questi invasori oltre ad evitare la diffusione dei parassiti nell’ambiente.

Questo accessorio rappresenta un utile e pratico sistema che può dare una efficace protezione al cane per tutto il periodo che va dalla primavera fino alla fine dell’estate. Il dispositivo si applica come un normale collare, è leggero e comodo da portare per il cane. Una volta messo al collo del vostro amico a quattro zampe non dovete più pensare a nulla, non c’è il pericolo di dimenticarsi dell’applicazione settimanale delle gocce o altri prodotti simili.

Il collare deve solo essere indossato dal cane per iniziare ad agire come repellente grazie al principio attivo di cui è impregnato, la deltametrina. La deltametrina viene rilasciata in maniera costante e regolare tenendo lontano i pappataci, la sua durata è di oltre 5 mesi anche se si bagna, quindi non serve toglierlo se il cane fa il bagno o durante la pioggia. La cute dell’animale domestico non assorbe il principio attivo ma crea, invece, una sorta di protezione che impedisce la formazione dei parassiti, non ha effetti collaterali quindi può essere utilizzato anche durante la gravidanza e l’allattamento dei cuccioli.

Spray e shampoo

Un altro tipo di antiparassitario è venduto sotto forma di spray da spruzzare sul manto del cane per proteggerlo dagli attacchi dei parassiti ma anche per allontanare le zanzare. Per questa funzione esistono prodotti a base di Citronella, Limone, Bergamotto, Salvia e Lavanda. Lo shampoo antiparassitario aiuta invece a liberare gli animali domestici dai parassiti attraverso i normali lavaggi.

Vai alla barra degli strumenti